Dadi flangiati DIN 6923: caratteristiche e utilizzo

Dadi flangiati DIN 6923: caratteristiche e utilizzo

25 Gennaio 2021 Off Di Admin

I dadi flangiati DIN 6923 sono dadi esagonali flangiati zigrinati. Queste componenti meccaniche sono caratterizzate da una grande flangia posta su una delle estremità che ha la medesima funzione di una rondella integrata. Si tratta di una qualità molto importante che consente di esercitare la pressione del dado sulla parte protetta, evitando che la stessa possa rovinarsi. Inoltre si riduce la possibilità che il dado si allenti, anche se applicato ad una superficie irregolare. Questi dadi generalmente vengono spesso realizzati con acciaio temprato e rivestiti con zinco.

Dadi flangiati DIN 6923: caratteristiche principali

I dadi flangiati DIN 6923, oltre ad essere di forma esagonale sono anche zigrinati, caratteristica che permette di non utilizzare le rondelle. La zigrinatura, infatti, ha lo scopo di evitare che il dado si sviti e fornisce perciò un’azione di bloccaggio di sicurezza. La dentellatura presente in questa tipologia di dado ha inoltre un’angolazione tale da consentire alla ghiera di ruotare nella direzione in cui si intende allentare il dado. Questi dadi sono utilizzati principalmente nel fissaggio di legno e plastica.

Dove acquistarli

Essendo componenti meccaniche molto specifiche, sono più facilmente reperibili presso rivenditori dotati di ampi cataloghi. È il caso di Boltique, negozio di ferramenta online specializzato nella vendita di articoli da fissaggio rivolti ad aziende e privati. Oltre 35.000 prodotti fra viti, rondelle e dadi di ogni tipologia, direttamente visionabili e acquistabili direttamente online. Per maggiori informazioni sui prodotti sui dadi flangiati DIN 6923 o per acquistarli, clicca qui.