Viti autoforanti: caratteristiche e vantaggi

Viti autoforanti: caratteristiche e vantaggi

2 Dicembre 2019 Off Di Admin

Le viti autoforanti, dette anche perforanti, vengono impiegate nel caso in cui sia necessario lavorare con alluminio o altri metalli leggeri. Queste viti sono in grado di realizzare direttamente il pre-foro e formano la propria madrevite. Per questo motivo si può fare a meno di punte per forare.

Caratteristiche delle viti autoforanti

La particolare punta di foratura è data dalla tranciatura, ovvero il processo di deformazione plastica, della vite che le conferisce una forma speciale. Questa forma è molto importante in quanto impedisce alle viti autoforanti di slittare sulla superficie di lavoro e consente al tempo stesso una veloce foratura. In questo modo è possibile evitare la bulinatura, ovvero l’incisione fatta con un bulino che viene effettuata prima della foratura.

Utilizzando questa tipologia di viti si fa quindi a meno di bulinatura e pre-foratura, evitando così il rischio di fori non allineati nelle superfici da assemblare. Tutto questo fa sì che le viti autoforanti siano particolarmente indicate per lavori più complessi e delicati ma che spaziano però nei settori più diversi. Queste viti trovano infatti impiego nella costruzione di facciate, serramenti, cartongesso, elettrodomestici, costruzioni in lamiera e condotti di riscaldamento e ventilazione.

Dove acquistare viti autoforanti

Boltique mette a disposizione dei propri clienti oltre 35.000 prodotti fra cui viti, bulloni, dadi, rondelle, ecc. Ogni articolo è visionabile sul sito web dell’azienda corredato da schede tecniche con tutte le specifiche.

In questo modo sarà possibile individuare il prodotto più adatto alle proprie esigenze, evitando l’acquisto del pezzo sbagliato. Le viti possono essere acquistate direttamente sul sito web tramite un semplice click. Se vuoi acquistare viti autoforanti clicca qui.